Blog

seno che fareDimagrimento, gravidanza o invecchiamento possono far perdere tono e volume al seno. È possibile rimodellare il seno per ritrovare la forma di un tempo, e diverse sono le tecniche a disposizione. 
Ma quando è il caso di intervenire? Si può osservare la posizione del capezzolo rispetto al solco mammario: se il capezzolo è al di sopra o a livello del solco, il seno sta bene, se invece scende sotto il solco si può pensare di riposizionarlo.

Leggi tutto...

valutazione ecografia ipoderma

Quando si parla di "cellulite", spesso generalizziamo e usiamo un termine improprio per tre diverse situazioni che possono derivare dal corredo genetico dell'individuo, oppure da una vera e propria insufficienza venosa o addirittura da diete troppo drastiche che "afflosciano" i muscoli.

Possiamo infatti avere Adiposità Localizzata (grasso in eccesso), Pannicolopatia Edematofibrosclerotica ("Cellulite" vera e propria) e "falsa cellulite".

Leggi tutto...

espressioni

L’utilizzo della tossina botulinica è stato tra gli argomenti di punta discussi al recente congresso europeo di medicina estetica. In particolare, opinion leader internazionali si sono confrontati su come ottenere il massimo risultato con il minimo utilizzo di materiali. 
Le ultime indicazioni degli esperti estetici privilegiano una riduzione della quantità di tossina a fronte di un lieve aumento della sua frequenza di utilizzo, sempre rispettando l’indicazione di non ripetere il trattamento prima di 4 mesi.

Leggi tutto...

iperidrosiTra i molti impieghi della tossina botulinica c’è il trattamento efficace dell’iperidrosi, la sudorazione eccessiva, nella zona delle ascelle, del palmo delle mani e della pianta dei piedi. 
Sulle ascelle il trattamento è molto semplice, si inietta la giusta dose a livello intradermico in tutta l’area che suda; le ghiandole sudoripare rispondono allo stimolo dell’acetilcolina, ed è questa la sostanza che viene bloccata dalla tossina botulinica; così alla ghiandola non arriva più il segnale di secernere il suo contenuto. Nella zona trattata si smette quindi di sudare, per il periodo (circa 6 mesi) del trattamento, che va quindi ripetuto.

Leggi tutto...

infiltrazione botulinoLa tossina botulinica, o botulino spesso suscita diffidenza e paure, che nascono anche da una informazione poco chiara … parliamone.
È tossica? Può far male? Se usata bene è sicura: la quantità utilizzata in medicina estetica, infatti, è molto al di sotto della soglia di sicurezza. Basti pensare che parliamo di quantità pari a un decimo / un ventesimo delle dosi che si usano in neurologia per trattare le patologie, dosi che quindi sono già ritenute sicure dalle autorità scientifiche. L’azione di questo principio attivo inoltre è estremamente locale e si esaurisce totalmente nel muscolo nel quale è infiltrato, senza quindi “andare in giro” per l’organismo.

Leggi tutto...

biostimolazione 1È la medicina che si occupa di rigenerazione dei tessuti, con tanti campi di applicazione, tra cui quello della medicina estetica con la biostimolazione autologa. 
Con la biostimolazione si iniettano sostanze nel derma capaci di dare “vitalità” alle cellule ed aumentare la produzione di collagene; quando queste sostanze appartengono proprio al paziente stesso, la biostimolazione è definita autologa.

Leggi tutto...