bracciaSpesso, in seguito a marcato calo di peso, si può verificare un rilassamento a livello delle braccia, con eccesso di cute. Tale eccedenza, visibile particolarmente quando le braccia sono sollevate o distese, si estende dal gomito all’ascella. La riduzione volumetrica delle braccia può essere eseguita semplicemente mediante una liposuzione;  questo accade quando la cute è sufficientemente elastica e non vi è troppo tessuto adiposo da asportare.


Qualora non sia sufficiente effettuare la sola liposuzione, si può associare un’asportazione chirurgica di tessuto cutaneo adiposo.
L’intervento di rimodellamento delle braccia sarà in questo caso la dermolipectomia brachiale o lifting delle braccia.
Questo intervento viene eseguito frequentemente in anestesia locale con sedazione, ma talvolta può essere eseguito in anestesia generale e comporta la presenza di una cicatrice sulla faccia inferiore del braccio.
Nel periodo post-operatorio il paziente dovrà indossare una guaina elastica per 20 giorni circa, cercando di ridurre l’ampiezza dei movimenti dell’arto superiore.
E’ consigliabile osservare 15 giorni di riposo relativo fino alla rimozione dei punti di sutura evitando di bagnare le ferite.
La guida potrà essere ripresa solo dopo il consenso del chirurgo.
E’ sconsigliato esporsi direttamente al sole o a raggi UVA per il primo mese dopo l’intervento e nell’anno seguente , è consigliata l’applicazione di protezioni solari SPF 50+ sulle cicatrici.

 

Possibili rischi e complicanze:

Il lifting delle braccia, come tutti gli interventi chirurgici, può presentare delle complicanze; queste sono comunque rare e nel caso, risolvibili mediante trattamenti adeguati senza compromissione del risultato finale.

Assicurazione:

L’intervento di lifting delle braccia può, talvolta, essere eseguito in convenzione con il SSN o con le principali compagnie assicurative.
Questa possibilità si ha però solo ad alcune condizioni ben definite, come nel caso in cui siano presenti complicanze dermatologiche locali frequenti, nei casi di pregressa obesità o negli esiti di chirurgia bariatrica.